Please install Flash® and turn on Javascript.

MOLINA DI FIEMME - m.981



Posto sulla riva destra dell'Avisio allo sbocco del rio Predaia e poco a monte della confluenza del Rio Cadino.

Si trova all'innesto della S.P.n.41 del Passo ManghŔn, nella S.S.n.612, ai piedi del Dos del Bersaglio, estrema propaggine orientale del M.Fra¨l.


CHIESA DI S. ANTONIO DI PADOVA


Sorge presso la rupe del "Croz del Cog˛l". E' stata costruita fra il 1846 e il 1852. La porta sbalzata in rame Ŕ opera del battirame Fontana di Carano, su disegno del Tisti che ha dipinto anche sei allegorie del soffitto ligneo nella chiesa. Nell'abside due tele di Francesco Sebaldo Unterperger del 1783: Madonna con bambino e S. Antonio, Sacra Famiglia e S. Anna. La pala dell'altare maggiore con la Madonna il bambino e S. Antonio Ŕ opera di Antonio Vanzo di Cavalese, l'organo, che la incornicia, Ŕ di Tamburini di Crema. Nella controfacciata due dipinti della Madonna del 700 e 800. Sopra il Tabernacolo Ŕ appeso un Cristo crocifisso con la Maddalena dipinto di Antonio Longo.